Finalità del PROGETTO

L’obiettivo del progetto è il monitoraggio della qualità ambientale in contesti urbani con specifico riferimento all’inquinamento atmosferico, acustico e alla radiazione ultravioletta (raggi UV) mediante l’implementazione e la sperimentazione di metodi e strumenti innovativi.

Contribuire a monitorare e valutare oggettivamente situazioni ambientali critiche persistenti per la qualità dell’aria

Implementare modelli previsionali locali di qualità dell’aria, di inquinamento atmosferico e acustico

Contribuire a innescare comportamenti virtuosi da parte dei cittadini in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico

Individuare in continuum le correlazioni tra i livelli di inquinanti in atmosfera e le cause antropiche, le condizioni meteorologiche e le caratteristiche stazionali

Fornire strumenti conoscitivi all’amministrazione competente per intervenire con provvedimenti opportuni a tutela della salute dei cittadini

Sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni provocati alla salute dall’inquinamento atmosferico dando ai cittadini degli strumenti informatici per vigilare sui limiti imposti dalla normativa

Sperimentazione prototipo

La sperimentazione sarà condotta nelle città di Lecce, Brindisi e Campi Salentina. La differente tipologia dei siti di sperimentazione consente di analizzare e validare il prototipo in scenari che differiscono fra loro per livelli di urbanizzazione, densità demografiche e abitative, infrastrutture di comunicazione e impianti industriali, reti di trasporto e flussi veicolari. Sarà così possibile esaminare il comportamento del prototipo in differenti contesti di utilizzo e disporre di risultati eterogenei fra loro per provenienza, giungendo ad una analisi comparativa dei differenti effetti degli agenti inquinanti considerati in relazione alle aree di rilevazione.
LECCE
LECCE
BRINDISI
BRINDISI
CAMPI SALENTINA
CAMPI SALENTINA

Che aria tira in Puglia ?