APOLLON, la qualità è nell’aria

Il Progetto APOLLON, sperimentato con successo nei comuni di Lecce, Brindisi e Campi Salentina (LE)  è ora esportabile ad altre realtà territoriali.

Grazie alla partecipazione dei cittadini e all’impiego di tecnologie a basso costo è stato dimostrato che è possibile:

  • ottenere un monitoraggio diffuso e capillare di agenti inquinanti a livello urbano, sviluppando una coscienza ambientale che è alla base di un cambiamento nelle abitudini individuali
  • fornire alla Pubblica amministrazione uno strumento informativo a supporto di interventi normativi mirati, sia di carattere emergenziale sia programmatici, che si affianca a quelli previsti in materia secondo la legislazione vigente.

La realizzazione della Piattaforma APOLLON, guidata da Corvallis S.p.a, è il risultato della collaborazione tra diversi Partner di progetto:

Il Centro Mediterraneo sui cambiamenti Climatici (CMCC) e AMIGO che hanno realizzato i modelli previsionali degli inquinanti atmosferici ad alta risoluzione.

HESPLORA e ALBA PROJECT che hanno gestito l’acquisizione dei dati da tecnologie IoT e sviluppato un prototipo di centralina mobile ed un’app dedicata per le misurazioni da smartphone.

Corvallis S.p.a, CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) e Politecnico di Bari che hanno provveduto all’integrazione di tutte le componenti, finalizzata alla gestione e alla prospettazione dei dati.

Se sei interessato a scoprire come poter utilizzare APOLLON… CONTATTACI… anche attraverso le pagine social Facebook e Twitter.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui social
Pubblicato in Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *